jump to navigation

mini soufflé au chocolat et orange 29 aprile , 2011

Posted by vogliadidolci in cioccolato, dolci al cucchiaio.
Tags: , , , , , ,
trackback

Cioccolato..le ultime arance..i primi fiori super colorati che sbocciano ai primi raggi di sole..quando ancora c’èera il sole perchè con ste giornate….

e che dire dai soavi profumi sprigionati dal forno e sparsi per casa una volta ultimata la cottura di questo dolce?

Io amo i dolci mini. Perchè? forse perchè ti danno l’idea che se ne mangi uno ne puoi mangiare un secondo (tanto sono mini!🙂 ) perchè mi danno l’idea di leggerezza, dolcezza, simpatia ma soprattutto un piccolo peccato goloso che tutti si possono concedere..anche dopo tutte queste feste goderecce.

Mini soufflé al cioccolato e arancia (per 6 persone ma in queste tazzine da caffè per 10)

150 g cioccolato fondente 70%

200 g uova (4 )

100 g zucchero (per me 70 g)

200 g panna

5 g fecola di patate

5 g cacao amaro

in più per me: scorza di 1 arancia grattugiata

zucchero e burro per gli stampini

  • Imbarrure e zuccherare tutti gli stampini.
  • Tagliare a pezzi il cioccolato e fonderlo o a bagnomaria o al micro-onde con la panna
  • Montare a neve gli albumi aggiungendo poco per volta lo zucchero
  • Unire al cioccolato tiepido la scorza, i tuorli, la fecola e il cacao setacciati insieme precedentemente.
  • Unire in tre tempi gli albumi mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
  • Versare negli stampini e porre in frigo finchè il forno non arriva a 210°C
  • A questo punto infornare per 12 minuti senza MAI aprire il forno se no si smonta.
  • Decorare con delle fettine di arancia pelate a vivo e servire tiepido.

P.S. Se volete lasciare l’interno morbido fatelo cuocere solo 9 minuti.

Le uniche variazioni: ho diminuito la dose dello zucchero perchè a mio avviso era troppo dolce e stucchevole e ho aggiunto la scorza dell’arancia.

Questa ricetta è tratta da Encyclopédie du chocolat, libro molto valido e che ho già consigliato anche altre volte.

con questa ricetta partecipo allo starbooks di menù turistico

 


Commenti»

1. Gabri - 15 giugno , 2011

…sono meravigliosi!! E poi, nelle tazzine da caffé…scicchissimi!!🙂🙂
Tu pensi si possano fare anche nelle normali tazzine da caffè di ceramica? Non si spaccano in forno?

vogliadidolci - 17 giugno , 2011

innanzi tutto grazie per i complimenti, è molto bello anche il tuo🙂
penso che si possano fare anche nella ceramica, in teoria ci sono tortiere di quel materiale che vanno in forno.
io ho deciso il vetro perchè è più coreografico e una volta cotti vedi tutta la struttura interna del dolce.

2. Gabri - 15 giugno , 2011

…e comunque complimenti per il tuo blog!!

3. ale - 3 ottobre , 2011

Grazie mille, inserita nello Starbooks! Sarebbe un piacere poter ricevere anche le altre, si ti va: questo titolo manca alla nostra collezione e Bau è un pasticcere davvero eccezionale: se potessimo avere gli altri contributi, te ne saremmo davvero grate
ciao
ale

vogliadidolci - 3 ottobre , 2011

ciao ale! tranquille, appena sistemo il forno volevo fare tipo la ragazza del libro julie e julia ma….penso non sia possibile replicare tutte quelle ricette!😀


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: