jump to navigation

pop coarn caramellati 29 giugno , 2010

Posted by vogliadidolci in pasticceria mignon.
Tags: , , ,
trackback

Come poter resistere a non mangiarne uno dietro l’altro dopo averli preparati?!

Questa idea arriva da un pasticcere giapponese di un ristorante in cui ho lavorato; venivano serviti a fine pasto dopo il dessert e la piccola pasticceria..come intermezzo con il caffè.

Al posto del caramello, volendo, li potete glassare con del cioccolato.

Hanno una preparazione molto…infuocata! e poi capirete il perchè.

Ah..una premessa..mi raccomando MUNITEVI DI GUANTI in lattice (tipo quelli da infermiere per intenderci) se non vi vorrete trovare con le mani ustionate.

POP COARN CARAMELLATI

150 g mais per pop coarn

850 g zucchero

350 g burro

238 g panna

  • Iniziate col preparare i pop coarn. Scaldate in una padella un goccio d’olio (10 g massimo dovrebbero bastare) e versatevi il mais. Coprite la padella con un coperchio o un’altra pentola.
  • Appena l’olio sarà caldo inizieranno a scoppiettare a causa dell’acqua contenuta all’interno del chicco ma, appena non sentirete più lo scoppiettio, spegnete il fuoco, toglieteli dalla padella e poneteli a raffreddare in un recipiente capiente.
  • A questo punto potete iniziare a preparare il caramello. Ponete panna, burro e zucchero in un’altra padella molto capiente e, senza mescolare, portate a 120°C; dopodichè mescolando ogni tanto portate a 200°C.
  • Versate i pop coarn precedentemente raffreddati e non salati nel caramello e mescolate molto bene (con un cucchiaio di legno e non in plastica se no fonde..ve lo assicuro!) fino a che non saranno completamente coperti di caramello.
  • MUNITEVI DI GUANTI, ungeteli e staccatene uno per uno molto velocemente intanto che son caldi..pardon..ustionanti! (ora capite perchè è una ricetta infuocata?!). Questa operazione è da svolgere molto velocemente per non rischiare che, una volta freddi, siano un blocco unico e non si dividano più.
  • Poneteli in un recipiente per raffreddarsi completamente e gustate!

N.B. Se li volete glassare di cioccolato basterà fonderne un pò al micronde o a bagnomaria e glassarli mescolando pop coarn e cioccolato.

NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941e successive modifiche.

Commenti»

1. genny - 3 luglio , 2010

mamma mia sarà anche infuocata, ma è una meraviglia questa ricetta!:DD

vogliadidolci - 3 luglio , 2010

grazie! e non hai idea di quanto siano buoni!!

2. Monica - 1 agosto , 2010

Accidenti, che buoni devono essere… adoro i pop corn caramellati, spesso li compro, pur essendo insipidi:/
Ma non credo che proverò mai a farli, purtroppo non sono nuova con le ustioni da caramello…😦

vogliadidolci - 3 agosto , 2010

ahahah so cosa vuol dire un’ustione di caramello quando è intorno ai 200°C!!! secondo me è la peggiore delle ustioni!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: