jump to navigation

un dolcificante naturale: il miele 12 aprile , 2010

Posted by vogliadidolci in Uncategorized.
Tags:
trackback

IL MIELE

C’è un motivo per cui non l’ho  messo tra gli zuccheri, e cioè che questo è il dolcificante naturale per eccellenza, il primo che venne scoperto e utilizzato dall’uomo, nato dall’ingenieria di tanti piccoli animaletti: le api.

Come detto poco fa, questo fantastico dolcificante, viene prodotto dalle api che trasformano il nettare dei fiori, ma può anche derivare da resine o da melate ( è una secrezione zuccherina di alcuni insetti).

La sua produzione può essere composta da più tipologie di fiore: millefiori, castagno, acacia, ecc…e questo ne influenza anche le caratteristiche chimiche, fisiche e organolettiche.

Questo miracolo della natura è l’unico zucchero invertito naturale esistente, e in alcune preparazioni può anche esser sostitutivo del glucosio.

I principali componenti del miele sono: glucosio, fruttosio, acqua e polline.

Nota da tempo è l’azione antibatterica del miele, dovuta alla sua elevata concentrazione zuccherina e al ph acido.

Ha un altissimo potere dolcificante ma può essere usato anche da chi è diabetico; i dolci prodotti  con esso avranno una colorazione più marcata (io lo uso nel pan di spagna per dare colorazione e per smorzare il sapore di uovo) e renderà i prodotti più fragranti e morbidi. Se durante la conservazione dovesse diventare bianco e granuloso non vi preoccupate, non è andato a male! è solo che si son cristallizzate le molecole di glucosio e fruttosio, ma basterà scaldarlo di nuovo e tornerà liscio e cremoso come in origine. La cristallizzazione infatti non è sinonimo di bassa qualità, anzi!! è solamente un riequilibrio fisico effettuato dalle molecole,

Per la conservazion basterà tenerlo al buio in un luogo fresco. Ricordate anche che quello che trovate in commercio è così liscio perchè è stata effettuata una pastorizzazione, ma non ha valore protettivo per la conservazione come in altri prodotti, serve solo a renderlo liquido.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: