jump to navigation

tartelletta di frutta 22 febbraio , 2010

Posted by vogliadidolci in crostate, pasta frolla, pasticceria mignon.
Tags: , , , , , ,
trackback

Queste buonissime tortine possono esser fatte sia più piccole ed esser utilizzate per la pasticceria mignon, sia in un formato un pò più grande per la colazione o, perchè no, per una crostata alla frutta.

Per la PASTA FROLLA

250 g farina “00″

125 g burro morbido

70 g zucchero

2 tuorli

aroma a piacere (a me piace molto con la scorza di un limone grattuggiata)

un pizzico di sale

0.25 dl acqua (un cucchiaio da minestra)

  • Setacciare la farina e menscolarla all’aroma, il sale e lo zucchero; porre il tutto sul piano da lavoro e formare una fontana dove al centro metteremo il burro, i tuorli e l’acqua.
  • Lavorare bene tutti gli ingredienti in pochi minuti per non rischiare di sciogliere il burro e farla risultare troppo dura in cottura ottenendo un composto omogeneo ma non ancora elastico
  • Formare in panetto, avvolgerlo nella pellicola trasparente e porlo in frigorifero per almeno 30 minuti (questo farà si che tornerà la durezza del burro e quindi una successiva friabilità ed elasticità)
  • Infarinare il piano di lavoro e tirare la frolla a 0.5 cm, bucarla
  • Porla in stampi da crostatina monoporzione, riempirla di sale grosso per non farla gonfiare e infornare a 180°C per 7 minuti, poi togliere il sale e infornare altri 5-6 minuti fino a doratura di tutta la frolla.

Per la CREMA PASTICCERA

250 ml latte

65 g zucchero

2 tuorli

20 g farina

scorza di limone grattugiata

  • Portare a ebollizione il latte con la sorza di limone
  • In una ciotola a parte sbattere i tuorli con lo zucchero fino a che non si otterrà un color giallo canarino, aggiungere la farina precedentemente setacciata e amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi
  • Fuori dal fuoco versare il latte nel composto di uova: con una frusta sbattere il tutto per poter amalgamare tutti gli ingredienti, rimettere sul fuoco.
  • Continuando a mescolare addensiamo la crema a fuoco molto basso, ci vorranno circa 3 minuti (fino a che non sarà andata via la schiuma in superficie)
  • Copriamo con la pellicola trasparene a contatto con la crema per evitare la formazione della pellicina più dura. Far raffreddare in frigorifero.

COMPOSIZIONE DELLA TARTELLETTA

Riempire ogni tartelletta con della crema pasticcera e decorare con frutta a piacere.

N.B. se la frutta viene tagliata spennellarla con della gelatina a freddo per non farla ossidare e seccare.

NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941e successive modifiche.

Commenti»

1. knives - 24 febbraio , 2010

a me non le fai mai.

vogliadidolci - 24 febbraio , 2010

ti faccio cose più buone e poi..sei la mia cavia..mica posso farti provare cose già collaudate🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: