jump to navigation

pasta biscuit 25 gennaio , 2010

Posted by vogliadidolci in paste base.
Tags: , , , ,
trackback

Il termine biscuit, letteralmente, indica la parola biscotto; tuttavia in pasticceria viene usato questo termine francese per indicare una pasta molto morbida e spugnosa simile al pan di spagna, che viene usata cn una moltitudine di farciture.

PASTA BISQUIT

50 g farina

50 g zucchero

2 uova intere

una stecca di vaniglia o un aroma desiderato

un pizzico di sale

  • Montare molto bene le uova con lo zucchero, i semi della vaniglia e il sale finchè il composto non risulti raddoppiato di volume, chiaro e spumoso (ci vorranno 10 minuti circa) e, nel frattempo, setacciare la farina
  • Poco alla volta aggiungere la farina mescolando da sotto a sopra per non smontare il composto
  • Versare il tutto su una teglia dai bordi bassi  foderata di carta forno, zuccherata e infarinata (per togliere l’ulteriore umidità che si formerà in cottura) e, dopo averlo pareggiato in uno strato alto 1 cm, fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti.
  • Sfornate, srotolatelo e coprite con  un canovaccio umido arrotolandolo per ammorbidirlo e poterlo maneggiare con più facilità una volta freddo.
  • Quando si sarà raffreddato , farcitelo a vostro piacere (crema, frutta, marmellata, ecc..) laciando liberi 3-4 cm di uno dei bordi più corti
  • Aiutndovi con il canovaccio rrotolate la pasta su sè stessa iniziando dal lato corto farcito fino a quello corto non farcito. Potete scegliere se servirlo intero o già affettato e decorato con salse, frutta o creme.

foto di: petitchef

NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941e successive modifiche.

Commenti»

1. cristina - 24 febbraio , 2010

vale io ci provo a farla ma se non mi viene………di solito mi si rompe comunque se posso permettermi un cosiglio scrivi le misure delle teglie, sembra una cavolata ma non lo è!

vogliadidolci - 24 febbraio , 2010

hai ragione🙂 questa è per una teglia rettangolare di 10×15 circa..l’importante per non romperla è avvolgerla subito nel panno umido per poter mantenere la sofficità


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: